Pollo al curry

Tra tanti dolci e pane, ogni tanto anche qualche primo piatto!

Era da tanto che volevo sperimentare il pollo al curry, stufa del solito pollo arrosto spesso troppo secco…

Il procedimento è semplicissimo. Ho preso spunto da questa ricetta, facendo qualche variante.

Preparare in un pentolino un po’ di brodo; io di solito uso quello vegetale, ma va benissimo anche quello di carne.

Mentre il brodo si scalda preparare il soffritto con un po’ d’olio, cipolla e aglio. Poi aggiungerci il pollo (sarebbe meglio tagliarlo in piccoli pezzi, ma anche le cosce intere vanno bene) e lasciarlo rosolare un po’ in modo che i succhi della carne rimangono all’interno e la rendono morbida in cottura.

Una volta rosolato bene aggiungere il brodo e voltare un paio di volte a fuoco vivo cuocendo col coperchio. Aggiungere poi abbondante curry e lasciar finire di cuocere togliendo il coperchio per far evaporare il brodo e creare un buon sughetto. In mezz’ora è pronto un pollo saporito e inusuale!