Crepes

Non è candelora senza crepes!

Mamma ha portato questa tradizione dalla Francia e ogni anno si fanno assieme.

La ricetta classica la potete trovare qui, anche se noi non le facciamo dolci.

Prepariamo semplicemente la pasta, poi le cospargiamo con zucchero di canna, più “saporito” e buono (sarebbe ideale la cassonata, ma non è facile trovarla qui come invece è d’uso comune oltralpe) e le arrotoliamo per mangiarle, non le pieghiamo in quattro.

Una nota per la cottura: noi non usiamo il burro. Da quando sono piccola ho sempre visto nonna tagliare a metà una patata, infilzarla con una forchetta, intingerla brevemente in un piattino con olio evo e poi spalmarla sulla padella ben calda e versarci la pastella.