Ventaglietti di pasta sfoglia e wurstel

Che io segua la prova del cuoco si sa 😀

E una delle cuoche ospiti che apprezzo di più per la sua semplicità è Natalia Cattelani del blog tempodicottura 🙂

Mi piace così tanto che la seguo anche su facebook e quando ho visto questa ricettina non ho resistito e l’ho fatta subito anche io! 😀

 

Strudel salato di Cristian Bertol

Seguo spesso “La prova del cuoco” e qualche volta mi cimento a fare queste ricette che, se vengono buone in soli 20 minuti, di certo posso farle anche io!

L’ultima è lo studel salato proposto da Cristian Bertol venerdì scorso in trasmissione.

Avevo della pasta sfoglia già pronta, che qui non manca mai, e l’ho solo farcita con una fetta un po’ spessa di prosciutto cotto (Praga), giusto quel tanto che arrotolandola non si rompa, e della robiola. Arrotolata a forma di caramella e messa in forno a 200° per 15 minuti circa, finché la pasta non è bella dorata.

Ho scoperto poi tramite il fans club su Facebook che questa ricetta è presente anche nel libro che Cristian ha scritto e il cui ricavato va alla Fondazione Trentina Autismo, così ne ho subito acquistato una copia per me e una da regalare! Se volete acquistarla anche voi andate pure sul sito qui: farete del bene e avrete tra le mani un libro bellissimo non solo per le ricette che contiene, ma anche per la magnifica grafica e per la splendida promozione turistica del Trentino A.A.!!

Cornetti salati

Anche questi sono venuti molto buoni! Un po’ laboriosi da fare, ma c’è da mettere la soddisfazione?!?!

Come ripieno ho messo formaggio cremoso tipo philadelphia e cubetti di pancetta dolce sminuzzati al mixer.

All’impasto dei cornetti ho aggiunto invece un insaporitore tipico per le insalate con aromi profumati (erba cipollina, salvia, rosmarino…) che da’ quel bel tocco verde! Niente sale perché insaporitore e pancetta erano già sufficienti.

Muffin salati

Per un aperitivo tra le amiche di una associazione per farci gli auguri di Natale ho fatto oggi una “prova generale” di questi muffin salati per vedere come sono e se si mantenevano bene fino all’indomani (per praticità ho pensato di farli il giorno prima o nello stesso giorno non ci sarei riuscita).

Anche questi molto facili da fare e buonissimi. Rimangono soffici e profumati anche qualche giorno dopo, conservati in un sacchetto di plastica; il mio dubbio è stato subito spazzato via, l’indomani anzi secondo me sono ancora più buoni!!

Torta di cipolle

In un famoso supermercato, ogni tanto fanno una settimana dedicata a prodotti della cucina estera… questa volta era la “settimana francese” e come poteva mamma fare a meno di far scorta di quasi tutto?!?!? :p

Ha provato ad acquistare anche questa “torta di cipolle” che non era già pronta (a differenza di altre cose come la torta con le mele), ma c’era la busta con gli ingredienti per la pasta della base e del ripieno e poi altro lo abbiamo aggiunto noi a piacere (un po’ di pancetta per darle sapore).

Era proprio buona e penso che andrò a indagare su internet per trovare la ricetta originale per rifarla ex novo da sola 🙂

Cornetti salati prosciutto e formaggio

Avevo due confezioni di pasta sfoglia e ne ho approfittato per fare questi semplici cornetti con prosciutto e formaggio.

Avendo mio padre senza denti mi tocca cucinare tutte cose molto morbide o quasi, quindi ho frullato i cubetti di prosciutto assieme alla ricotta e ho riempito la pasta sfoglia. Ho spennellato con un po’ di uovo sbattuto e poi ho informato a 220°C per 15-20 minuti finché la pasta è dorata.

Un piatto molto semplice e veloce da fare ma gustosissimo!

Torta salata

Questo è uno dei miei piatti forti!

Facilissimo da fare, non molto lungo da preparare… è un ottimo piatto e si può mangiare anche freddo durante l’estate.

Occorrente per tre persone:

2 paste sfoglie (se avete una tortiera rotonda meglio quella già tagliata oppure quella rettangolare per una pirofila)

1 kg di spinaci

250 g di ricotta

2 uova

due confezioni da tre wurstel grandi

sale (poco perché i wurstel sono già salati)

pepe o noce moscata, formaggio grattugiato a piacere

Far bollire brevemente gli spinaci (se sono già pronti in cubetti, altrimenti bisogna cuocerli di più) e tagliarli finemente.

Mescolarli con la ricotta e le uova per legare.

Aggiungere sale, e pepe o noce moscata e formaggio grattugiato a piacere.

Tagliare a rondelle i wurstel e aggiungerli all’impasto.

Stendere la sfoglia di base e riempirla col composto.

Coprire con la seconda sfoglia, pennellare facoltativamente con uovo e bucherellare con la forchetta la superficie perché la sfoglia non si gonfi troppo.

Infornare a forno già caldo a 220° per 15-20 minuti finché la pasta non è dorata.